Giornata Mondiale delle Api_ L’Aquila

Anche a L’Aquila si celebra, il 20 maggio, la Giornata mondiale delle api.

Su iniziativa dell’associazione Le api nel cuore, della condotta Slow Food e di altre associazioni, si è optato per un’edizione speciale,causa emergenza Covid-19 trasmettendo l’evento in modalità virtuale-social, con una diretta Facebook della pagina delle Api nel cuore.

La comune passione dei giovani fondatori per il mondo delle api, per il rispetto ambientale e per la sostenibilità green, valori importanti da trasmettere e da condividere in ogni occasione, per garantire un futuro migliore a tutti e tutte, ha stimolato nell’organizzare un momento di dibattito pubblico in occasione di quello che è ormai un appuntamento fisso in tante città italiane e non solo, che però mai prima d’ora era stato celebrato all’Aquila con eventi dedicati.

L’incontro svolto è stato un invito a entrare in casa di una famiglia speciale, animata da solidi valori, fondati sul bene comune, e offrirà una panoramica completa sul mondo delle api.

“Insieme a tutte le associazioni presenti e agli esperti”, “si è cercato di capire le problematiche che questo piccolo insetto, così grande per la sua operosità, deve ed è costretto ad affrontare ogni giorno. si è cercato di comprendere che cosa noi, come uomini e donne sensibili, possiamo fare per arginare tutti i rischi che stanno correndo e per tutelare la loro sopravvivenza in modo sano e giusto”.

Durante la diretta sono intervenuti Gianluca Capanna, presidente Associazione Le Api nel Cuore, Rita Salvatore, fiduciaria della Condotta SlowFood dell’Aquila, Klaide De Sanctis, fisico dell’atmosfera e apicoltore, Ilaria Gandolfi, laureata in Scienze Ambientali e apicoltrice, Lorenzo Ricci, coordinatore Greenpeace Gruppo Locale di L’Aquila, Alfredina Gargaglione, docente Scuola media “Giulio Verne”, Palombaia di Tornimparte, Cristian Perinelli, Network “Vesti La Natura”, Mirko Ludovisi, presidente associazione “Ju Parchetto con Noi”, Francesco M. Di Pietro, Massimiliano Di Muzio, progetto “Ride 4 Creation”, Antonio Cellitti, Associazione Bicincontriamoci.